Mega festa… per varcare la soglia della Primaria. Accoglienza delle classi prime

Ieri, giovedì 7 settembre, hanno iniziato la loro avventura nella scuola Primaria i bimbi delle classi prime.

Sfidando le condizione meteorologiche poco favorevoli, pieni di entusiasmo si sono ritrovati tutti al Campetto Romano accolti dalle loro insegnanti della scuola dell’Infanzia.

 Si sono poi, improvvisamente e magicamente, ritrovati nel magico mondo degli indiani i quali li hanno aiutati nel grande passaggio. Le maestre della scuola dell’infanzia li hanno consegnati alle maestre delle prime formando così le tre tribù della prima A, B e C.

La festa è poi continuata attraverso dei laboratori durante i quali i bambini si sono trasformati anche loro in piccoli indiani per poi danzare e festeggiare tutti insieme.

Al termine sono stati salutati con un augurio di una bellissima poesia della tradizione indiana: 

Non ti auguro un dono qualsiasi,
ti auguro soltanto quello che i più non hanno.
Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere;
se lo impiegherai bene potrai ricavarne qualcosa.
Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare,
non solo per te stesso, ma anche per donarlo agli altri.
Ti auguro tempo, non per affrettarti a correre,
ma tempo per essere contento.
Ti auguro tempo, non soltanto per trascorrerlo,
ti auguro tempo perché te ne resti:
tempo per stupirti e tempo per fidarti e non soltanto per guadarlo sull’orologio.
Ti auguro tempo per guardare le stelle
e tempo per crescere, per maturare.
Ti auguro tempo per sperare nuovamente e per amare.
Non ha più senso rimandare.
Ti auguro tempo per trovare te stesso,
per vivere ogni tuo giorno, ogni tua ora come un dono.
Ti auguro tempo anche per perdonare.
Ti auguro di avere tempo, tempo per la vita.

Potrebbero interessarti anche...